Accade realmente qui da noi in Italia, non è un film made in U.S.A. di quelli che grondano stereotipi di lacrimuccia, non è neanche nei blasonati territori nord europei, che tanto si ergono a portatori sani di commistione tra cultura classica e modernità.
No, tutto ciò avviene in Italia, ai margini di una pandemia non ancora sconfitta che ha ritardato di quasi un anno il progetto, ma soprattutto avviene in quel Sud capace ancora di inventare o piuttosto sperimentare miscelando pragmatismo e arte, fantasia e concretezza.

Da oggi 8 febbraio 2021,  in onda sulle infrastrutture di trasporto su ferro della Metropolitana di Napoli Linea1, Funicolari di Napoli, Circumvesuviana, Cumana e Circumflegrea, sugli schermi della Videometrò News Network, ben presenti e posizionati in ogni stazione e fermata, gireranno brevi video con poesie interpretate direttamente dagli autori. Loro sono: Alessandro Bruno, Maria Pia Dell’Omo, Antonio Di Lorenzo, Milena Di Rubbo, “Dopamina”, Andrea Doro, Stella Iasiello, Claudio Lamberti, Alfredo Martinelli, Massimiliano Mazzei e Fabio Napodano.

Ma la sperimentazione è andata oltre, perché ha integrato anche musiche originali composte ed eseguite da Marco Sica (Channel E3) e Luigi Ferrara.

Un insieme di arti pensato per veicolare un importante messaggio sociale di appartenenza e vitalità attraverso un linguaggio moderno, capace di superare i luoghi comuni sulla staticità della poesia e la sua appartenenza a un mondo classico, distante dalla contemporaneità e le sue problematiche.

Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza la lungimiranza di Luciano Colella, direttore tecnico di Videometrò, di tutto lo staff e la capacità di Marco Sica d’essere da collante con il collettivo Caspar, di cui insieme a lui ho il piacere d’essere membro operativo insieme a Maria Pia Dell’Omo, Andrea Doro e Fabio Napodano, tutti coordinati da Stella Iasiello

Momenti della sessione di registrazione

I video:

Heartbeat – Milena di Rubbo

Metropolitania – Fabio Napodano

Fata qualcosa – Dop Amina

Winter – Maria Pia Dell’Omo

AM
Benevento, 8 febbraio 2020
[ultimo aggiornamento: 22/02/2021]