Come molti altri brani, anche “Dirty man” è nato partendo da un giro di chitarra. Questa volta volta però la mia collega mi aveva espressamente richiesto un blue’s, perché aveva voglia di esprimersi così. Come sempre ho registrato la traccia e gliel’ho inviata. Dopo qualche giorno sono arrivate le parole e poi le prime demo. Infine, visto che al momento siamo in periodo di “Covid-19”, abbiamo registrato on line, con i pochi mezzi disponibili. Ma, come diciamo sempre noi, l’importante è divertirsi:

AM
Benevento, 25 marzo 2020

0