proximity,tecnologia

focus mobile marketing SMS MMS ed LBS

22 Nov , 2007  

Questo articolo prende spunto da una richiesta di chiarimenti che mi è giunta da una cortese lettrice/tesiste del blog.

Poiché, non è l prima volta che mi viene chiesta una cosa simile, ritengo opportuno chiarire alcuni aspetti simili e divergenti di strumenti quali SMS/MMS ed LBS (Localization Based Services) per condurre campagne di mobile marketing.

Un piccolo focus sulla questione che spero aiuti anche altre persone e non solo quelle a cui hi risposto in privato.

nel caso specifico questa volta la domanda è stata:

[…]
Le scrivo in quanto avrei bisogno di chiarire velocemente (…) un dubbio: SMS e MMS Marketing si basano sul semplice acquisto di numeri cellulari (configurandosi quindi come spam) oppure su più sofisticate tecniche di localizzazione del cellullare del cliente, come GPS o triangolazione del segnale delle celle GSM?

[…]

nel caso specifico la mia risposta è stata :

Quando si porta avanti una campagna di mobile marketing tradizionale, quindi basata su SMS o MMS, lo si fa acquistando n. di cellualre da banche dati autorizzate.

Però il più delle volte tali n. di telefono non sono di utenti profilati correttamente o di persone che hanno consapevolmente dato il consenso ad essere contattati a fini commerciali, da terze parti che non siano il loro gestore di telefonia. Da qui lo SPAM.

Il sistema dell’LBS (Location Based Services) adopera il sistema GPS, ma prevede che comunque il fruitore del servizio sia collegato al sistema satellitare in qualche modo: navigatore, palmare, ecc.

Le due tecniche SMS/MMS ed LBS convergono sul punto che riguarda la geolocalizzazione, anche se usano strumenti differenti.

Abbiamo visto che l’LBS usa i satelliti, la telefonia mobile usa invece il sistema delle CELLE, ovvero ogni antenna del gestore di telefonia copre un’area specifica, ad esempio un quartiere. Quindi se un dato n. è agganciato ad una data antenna, il gestore conosce approssimativamente la sua posizione. Ad esempio può dire che si trova nel quartiere X della città Y, ma non ha la sua posizione precisa come quella rilevata dalla triangolazione satellitare.

Per concludere SMS/MMS ed LBS utilizzano tecniche e metodi differenti per giungere allo stesso scopo che è quello di stabilire un contatto con l’utente.
Nel primo caso, purtroppo non vi è un vero e proprio consenso ad accettare il messaggio che invade comunque il nostro oggetto preferito o strumento di lavoro senza che si possa fare nulla per evitarlo. Nel caso dell’LBS, che in realtà ha visto pochissimi casi pratici, il sistema di accettazione potrebbe e dovrebbe essere disattivato.

Sperando di essere stato esauriente sia per chi mi ha posto questa specifica domanda e sia per quanti leggendo il mio blog o altri con contenuti sul mobile marketing hanno avuto dubbi simili.

Se volete approfondire il discorso LBS leggete l’articolo: Location Based Advertising & Services

Qui invece una immagine rappresentativa dello schema di funzionamento:

AM
Benevento, 22 novembre 2007

, , , , , , , ,


Comments are closed.