marketing,tecnologia

Come organizzare una semplice ed efficace comunicazione con i QR-Code

11 Set , 2012  

In questi ultimi giorni ho scritto più volte in merito al QR-Code. L’ho tolto dagli strumenti del Proximity Marketing, ma al tempo stesso ho fatto capire che è un interessante sistema per interagire con l’interlocutore.

É inutile che mi soffermi più di tanto nel ricordare che esso rappresenta un codice bidimensionale all’interno del quale è possibile inserire diversi tipi di informazioni, molte delle quali possono interagire direttamente con un telefono cellulare, meglio se di tipo smartphone. Tali informazioni possono essere del semplice testo, link ipertestuali ed SMS.

In questo articolo, l’idea che voglio trasmettere è quella di poter integrare facilmente l’uso del QR-Code sia nella comunicazione aziendale e sia per puro divertimento, contenendo i costi.

Supponiamo ad esempio di cominciare a pensare ai gadgets di fine anno. Oltre al solito marchio sarebbe simpatico aggiungere un QR-Code che rappresenti il numero telefonico dell’azienda o il link al sito web. Il nostro cliente o la persona che si trova in possesso del gadget, per contattarci o visionare il nostro sito non dovrebbe fare altro che leggere il codice, al resto penserebbe il telefono inviando la telefonata o collegandosi al sito internet.

Vediamo ora i costi.

Secondo me, viste le infinite offerte che ci offre la Rete non è difficile trovare ciò che serve. Ad esempio visitandoGroupon.it è possibile individuare offerte vantaggiose per un prodotto personalizzato

Inoltre, visto che prima di procedere con l’ordine e la successiva distribuzione dei prodotti, è importante avere il QR-Code e verificarne l’effettivo funzionamento ci si deve dotare di uno smartphone moderno.

Anche in questo caso ci possono essere d’aiuto le offerte per telefoni cellulari presenti su Groupon.it.

Sono sicuro che questa piccola finestra operativa sull’uso dei QR-Cde aprirà un mondo a molti lettori.

AM
Benevento, 11 settembre 2012

,


Comments are closed.